Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

mercoledì 15 aprile 2015

I colori del cammino


Il girasole appassito - Acquerello 2015

Da parecchio tempo sto facendo i conti 
con una particolare immagine di girasole.

La luminosità pomeridiana dell'ultima domenica di Marzo mi sollecitava ai colori. Scegliendo la carta mi ritrovai tra le mani un album Watercolour Fabriano, grana fine. L'avevo usato forse una volta, era quindi una carta pressoché sconosciuta. Volevo un soggetto nuovo, che non fosse un paesaggio. Tra le molte pagine di foto stampate negli anni, improvviso e dimenticato mi ritornò sotto gli occhi un soggetto amato ma complesso. Non ho cercato oltre, ho preso il pennello a punta lunga e fine, nemmeno una spruzzatina d'acqua per inumidire il foglio, solo l'avvio urgente per un'opera che desideravo realizzare nel miglior modo possibile (ispirazione permettendo!)
Mi sono fermato al punto che mostro, la luce era divenuta insufficiente, non potevo insistere oltre, pur immaginando che difficilmente in seguito  avrei rispettato la pazienza e la gentilezza del momento. Provavo comunque un sentimento di gratitudine e questa era - ed è sempre - la cosa più importante.

7 commenti:

Arianna ha detto...

Ottimo soggetto! Ciao, Arianna

luigi bluoso ha detto...

Grazie Arianna, vedrai presto l'esito definitivo di questa sfida avventurosa... Ciao e alla prossima.

Anna Bernasconi ha detto...

Eh già... ispirazione permettendo!
Ma se ti è capitata sotto agli occhi quell'immagine e non hai esitato vuol dire che qualcosa è scattato!

MARTY ha detto...

tu as fait un bon choix avec ce tournesol fané ! j'aime les fleurs quand elles se fanent pour finir en graines dans le sol et le cycle continue !
très belle aquarelle Luigi, j'aime vraiment beaucoup ! les couleurs de la vie

Il legno di Carmen ha detto...

Bello anche questo, mi sembra difficile disegnare i fiori appassiti,tu ci sei riuscito bene .Ciao Carmen

Rosanna Gazzaniga ha detto...

E il risultato è di incredibile bellezza! Rispettando gli impulsi del momento si compiono opere inimitabili...Complimenti Luigi! buona settimana.

Cecco Dotti ha detto...

Forse più "didascalico" dell'ultimo nato, ma non per questo meno bello. Anzi, tra i due girasoli onestamente non saprei quale scegliere...
Mi ha colpito, nell'uno e nell'altro, la leggerezza che sei riuscito a dare ad un povero fiore appassito e alle sue foglie, che da un momento all'altro pare debbano essere spazzati via.
Ma tu, magistralmente, sei riuscito a fermarli e resteranno lì per sempre. Almeno per noi.
Un caro saluto e a presto,
Francesco

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...