Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

martedì 28 aprile 2015

Libertà nei colori


Case in Val Posina - Acquerello 250415

Sono giorni in cui il tema "Liberazione" si muove tra media e persone.
Ho tra le mani un libro che mi permette di approfondire conoscenze
per me molto importanti; ho deciso di riportare righe che riflettono
sul senso e sulle conseguenze di una parola - Libertà - che non è letta 
e tanto meno vissuta dagli individui in modo univoco, anzi!
Mi dà una bella soddisfazione leggere "... è la condizione
indispensabile per la creatività, l'iniziativa e lo sviluppo dell'uomo."



(da "il Figlio dell'uomo" di J.Mateos-F.Camacho)

2 commenti:

Pia ha detto...

Mi piace molto tutto il post e condivido...
Grazie Luigi!!!

Cecco Dotti ha detto...

Oggi sono passato a trovarti, carissimo Luigi e, oltre allo scritto sugli ostacoli che gravano sul passato di ciascuno di noi e che inevitabilmente si ripercuotono sul presente (spesso è difficile operare una completa rimozione se non si è veramente in pace con noi stessi e con ciò che ci circonda), mi ha colpito la pace che si respira nei colori soffusi del tuo paesaggio. Sembra quasi che, contrapposte all'atmosfera ovattata e indefinita che lo avvolge, solo le case prendano corpo. Forse perché, in fondo, abitate dall'Uomo con tutti i suoi difetti, e quindi più "visibili" di tutto il resto?
Un abbraccio e a presto,
Francesco

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...