Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

domenica 30 aprile 2017

L'artista e il pensatore


2017 Primavera dopo la pioggia - Acquerello

Per intuire cosa differenzia un artista da un pensatore:

 Hermann Hesse, da “Narciso e Boccadoro“, 

«Le nature come la tua, dotate di sensi forti e delicati, 

gli ispirati, i sognatori, i poeti, gli amanti 
sono quasi sempre superiori a noi uomini di pensiero.
La vostra origine è materna. 
Voi vivete nella pienezza, 
a voi è data la forza dell’amore
e dell’esperienza viva. 
Noi spirituali, che pur sembriamo spesso guidarvi e dirigervi, 
non viviamo nella pienezza, viviamo nell’aridità. 
A voi appartiene la ricchezza della vita, 
a voi il succo dei frutti, 
a voi il giardino dell’amore,
il bel paese dell’arte
La vostra patria è la terra, la nostra è l’idea. 
Il vostro pericolo è di affogare nel mondo dei sensi, 
il nostro è di asfissiare nel vuoto. 
Tu sei un artista, io un pensatore. 
Tu dormi nel petto della madre, io veglio nel deserto. 
A me splende il sole, a te la luna e le stelle…» 

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...