Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

lunedì 28 giugno 2010

La via del desiderio

Desiderio di Primavera - Acquerello 2010

Da un bel po' di tempo ormai mi porto dentro una riflessione continua sul tema del DESIDERIO. Riporto qui alcune righe che mi piace proporre all'attenzione degli amici. Sono tratte da un libro che ho acquistato in Cittadella Ospitalità di Assisi nel maggio 2007, durante l'annuale proposta del Seminario sulla Comunicazione nella Coppia, cui ogni tanto ancora Cate ed io partecipiamo.

"Le nostre paure sono come catenacci  che sigillano in un baule
 il tesoro nascosto del nostro desiderio profondo.
Quindi osservando le mie paure,
facendo attenzione a ciò che più temo nella vita,
potrò scoprire quello che cerco ardentemente,
perchè in ciò che più temo di perdere
posso scoprire ciò che più desidero".

(Benoit Garceau - La via del desiderio - Cittadella Editrice - Assisi 2000)

13 commenti:

mario ha detto...

E' certo una bella riflessione! e come al solito l'acquarello è il commento più appropriato!

nouvelles couleurs - vienna atelier ha detto...

beh é verissimo...
bellissimo pensiero Luigi,
l'acquarello anche mi piace tanto, ha dei colori cosí belli

Gabe ha detto...

parole piene di verità,il tuo desiderio di primavera è espresso con bellissimi colori,ciao,graziella

Cristina Dalla Valentina ha detto...

Grazie per le parole, che sento risuonare così vere nel mio cuore!, e grazie anche per questo magnifico dipinto: mi piace tanto la vivacità dei colori, e il modo in cui lasci libero l'acquerello di esprimersi al meglio, di scorrere libero...

Yasemin ha detto...

Bellissimi colori! Complimenti!

sensidiviaggio ha detto...

ciao luigi!
scusa l'assenza

bel post ma passo di qui soprattutto per salutarti. ti ringrazio per essere passato da sensidiviaggio!

scusami ma è stato un periodo difficile..
spero tu stia bene!

un abbraccio

viola ha detto...

Parole belle, cercherò di rifletterci sopra e bello anche il tuo acquarello
buona settimana
viola

Vania e Paolo ha detto...

....molto bello l'acquarello...ma è scontata la frase.

...parole...invece...non scontate quelle che hai trascritto.

...mi piace molto il video che hai postato...a parte il finale.

Anonimo ha detto...

Rispondo con le parole di Etty:"unico desiderio rendermi capace di acconsentire sempre ad un avvenire sconosciuto"
dal Diario
Un abbraccio Teresa.

Arianna ha detto...

Meraviglioso! Buon fine settimana, Arianna

Cilene ha detto...

Olá Luigi, tem selinho para você lá no meu blog, abraço da Ci

jane minter ha detto...

i love this luigi

annamaria ha detto...

Molto bella la relazione con perdere e desiderare,
nel desiderio di avere, molte volte
si perde quello he di piu' caro abbiamo.
Sensazione d'indefinito,
sottile rapporto con la nostra realta'
"poesieinsmalto"

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...