Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

martedì 23 febbraio 2010

Desiderio di Primavera

Boschi in inverno - Acquerello 2008

Anche oggi sto lavorando alle mie foto. Arriva il tempo di scegliere per un nuovo corso sul paesaggio e, tanto per cambiare, diventa nuova occasione per ripercorrere viaggi ed esperienze che in parte potrei dimenticare se appunto le mie foto non rimanessero lì a testimoniare. Quando all'improvviso riprendo contatto con la realtà di casa, passo in cucina per controllare i lavori 'in corso' - le mie incombenze da casalingo - e sono sempre tentato di dare un'occhiatina 'fuori'. Il tempo è strano, continua a cambiare, potrebbe essere che marzo pazzerello si stia infiltrando... ma febbraio non molla e la pioggia ritorna frequente mentre le vette intorno si ritrovano bellamente imbiancate. Passano i giorni e la tanto agognata primavera (leggo che molti amici dei colori e non solo la stanno aspettando con ansia) si fa giustamente desiderare. Sennò che gioia proveremmo nello spalancare le finestre al nuovo sole quando "Primavera d'intorno brilla nell'aria..."?

11 commenti:

mario ha detto...

Eh sì proprio con ansia! sono venuto dalle tue parti o comunque non lontano, ad Abano, e i colli Euganei erano ancora avvolti da una umidità fastidiosa, di primavera neanche l'ombra. E allora mi rallegro ammirando il tuo acquarello, sempre con quello stile particolarissimo che ti caratterizza! Ciao Luigi!

luigi ha detto...

Grazie Mario, la settimana scorsa ti pensavo 'in cura' alle terme. Sono stato ad Abano per un convegno sulle Biblioteche alcuni anni fa. Al piano superiore del palazzo che ci ospitava era allestita una mostra di acquerelli: un incanto! Ciao.

Tito Fornasiero ha detto...

Aspettiamo la primavera....ma intanto godiamoci questo bell'acquerello invernale!
Ciao. Tito.

nouvelles couleurs - vienna atelier ha detto...

manca poco alla primavera...
a proposito di tradizioni dimenticavo la grande rogazione ad asiago la conosci? mi sembra sia l'ultima domenica di maggio...

il tuo acquarello é bellissimo Luigi

luigi ha detto...

Cara Laura, nn dimentico la grande rogazione di Asiago, aggiungo anzi:
"Si tiene ogni anno nel giorno che precede l'Ascensione. E' anche chiamata "Il Giro del Mondo". Camminando per un'intera giornata dalle 6 alle 19, si percorre il perimetro del territorio parrocchiale (oltre trenta km.), attraverso pascoli e boschi, lungo strade e sentieri, pregando e cantando antiche litanie. Si tratta del ripetersi del rito antico delle peregrinazioni propiziatorie che chiedevano un buon raccolto. Dopo il 1638 è diventata segno di ringraziamento per essere scampati al flagello della peste.". Ciao.

Paula Ilha ha detto...

Ciao Luigi,

Mi piaciono molto i paesaggi invernali ed i suoi significati. E poi, sono così diversi da dove abito...
Bello lavoro!

Josy ha detto...

Oi Luigi,
Desculpe- me pela ausência, é que estou de repouso, pois estou com os tendões do braço esquerdo infeccionados devido a minha atividade, estou tomando medicamentos antiinflamatório, fazendo fisioterapia e muito repouso, por isso estou passando de vez enquando por aqui.
Assim que melhorar serei mais presente... bjos e que seu fim de semana seja perfeito e abençoado... com carinho... Josy

Anonimo ha detto...

Grazie in tutti noi c'è ormai un desiderio di primavera incredibile,anche qui si altrnano momenti che preannunciano il bello a ritorni improvvvisi di freddo e acqua torrenziale.Ieri sera la luna era bellissima e il cielo di un colore molto intenso e insolito per noi!
Sono molto preoccupata per il mio Po,avevo appena fatto una prima passeggiata sugli argini e constatavo come l'acqua fosse bella; non ho il coraggio di tornare,anzi mi pare che non si possa accedere per non intralciare credo il lavoro di risanamento. Che disastro!il pensiero che sia anche di origine dolosa mi sconforta molto, come si può...Un caro saluto, Teresa

luigi ha detto...

Un caro saluto a te Teresa, che riesci a trovare beneficio nell'osservare con gioia le cose che ti circondano. Purtroppo esistono anche stupidità e cattiveria, e con esse ci tocca pure fare i conti. 'Fortunatamente' ci possono consolare almeno i... colori! Ciao e buona domenica.

Vania e Paolo ha detto...

...i tuoi disegni sono sottointeso che sono Ok...ma quant'è bella questa musica !!:)
Ciao Vania

luigi bluoso ha detto...

Anche in questa Settimana Santa del 2016, l'Inverno vuole trattenere per sè un tempo che invece chiama a gran voce la Primavera.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...