Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

giovedì 27 novembre 2008

Neve in Via Riello


Si diceva, stamattina in casa, come sia bello e strano vedere tanta neve addirittura in Novembre, quando poche settimane dianzi l'autunno sembrava non volersi staccare dalla fine d'estate. Solo le piogge, arrivate copiose e insistenti a ingrossare i torrenti (e riaprire ferite di alluvioni passate), avevano riportato il tempo al passo con la stagione. Allora le foglie brune e incupite riprendevano vita, sprazzi di tavolozza si notavano intorno, del tutto lontane le cime appena innevate. Poi è bastato il vento ad annunciare il freddo e la neve notturna ha velato leggera colori ormai spenti. Ora l'incalzante gelido inverno si insinua furtivo e muove i suoi passi di ghiaccio lungo la Via Riello.

4 commenti:

teresa ha detto...

Anche a Cremona è nevicato, ma la neve in città è tristissima, è subito sporca, sembra scendere solo per pulirci il cielo e le strade! La guardi volteggiare dalle finestre ed è bianca ti fa pensare a nevicate del passato legate a ricordi che non puoi dimenticare, ma se apri la finestra sotto di te c'è un pantano nero che ti evidenzia lo stato di salute delle città soffocate dallo smog.Come è bella la tua neve! non ho mai visto la neve in montagna, forse è ancora così.Un saluto

luigi ha detto...

Lo sai benissimo che appena i tuoi impegni te lo permetteranno io e Cate saremo lieti di ospitarti a casa nostra. Da qui alla neve dei nostri monti il passo è brevissimo e l'incanto assicurato. Vedi un po' quanto segue...

sara ha detto...

bella l'idea di lasciare un commento accanto al tuo acquerello...come sarebbe bello trovarne uno vicino al quadro del tal pittore quando si passeggia trai corridoi di una mostra. l'arte provoca diverse sensazioni e significati in persone diverse, ma è bello sapere il valore/rimando che un quadro ha rappresentato per l'artista in quel preciso momento della sua vita.

Donnachenina blog ha detto...

Ciao Luigi, vengo su questo bell'acquerello per continuare la comunicazione con te un po' diradata in questo ultimo periodo...ma sto affrontando cose che aspettavano da nni...arriva sempre il momento.
Sto anche andando in un gruppo di preghiera e spero di continuare a farlo anche se sono poco convinta ancora di molte cose...
Ti auguro una buona settimana e ti lascio un saluto affettuoso e un buon lavoro
Franca

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...