Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

martedì 17 aprile 2018

Nel bosco fitto, con l'acqua e con il sole


2018 Bosco in primavera - Acquerello

Oggi la giornata registra un aumento della temperatura,
il sole si impegna per prendere il sopravvento
ma le nuvole spesso ritornano a nasconderlo.
E' così che la primavera si vede solo a sprazzi
e si percepisce appena attraverso l'aria umida, 
soprattutto la mostrano gli alberi sparsi
che punteggiano di bianco i boschetti circostanti
e i fiori di tarassaco che illuminano praticelli vaghi
facendo da cornice viva anche alle strade trafficate.
La fascia verde delle nuove foglie sta modificando
il colore bruno e grigio delle montagne, lo si nota
benissimo percorrendo la valle, è come se il colore
si stesse arrampicando, diretto, con pazienza
ma con naturale costanza, alla conquista delle cime.
Si, una nuova stagione rinasce, comunque,
ed offre a noi, che viviamo nel tempo, la possibilità
di percepire - appena - un sentimento di eternità.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...