Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

venerdì 19 giugno 2015

Contrasto di freddo e caldo


Temporale - Acquerello 2015

Il tempo continua a fare i capricci e così prendo tra le mani
un libro-dono che sta bene insieme agli altri che compongono
la mia libreria d'arte cui sono molto affezionato.
Leggo e mi domando quanta distanza ci sia
tra parole sapienti e... acquerello "casalingo".

da Arte del colore di Johannes Itten


edizione Il Saggiatore, 1983

" Contrasto di freddo e caldo
A prima vista, l'idea di voler riconoscere, nel campo della percezione 
ottica dei colori, una componente termica può destar sorpresa. ...
... Ciò dipende dal fatto, scientificamente accertato, che il verde-blu
rallenta la circolazione sanguigna, mentre il rosso-arancio l'attiva. ...
Dal disco cromatico risulta che il giallo è il colore più chiaro, 
mentre il viola è il più scuro, cioè fra questi due colori 
esiste il più forte contrasto di chiaroscuro. ...
... Possiamo enunciare anche in modo diverso il contrasto 
termico dei colori, e precisamente come polarità di:
* freddo-caldo
ombreggiato-soleggiato
*trasparente-opaco
riposante-eccitante
*sottile-denso
celeste-terrestre
*vicino-lontano
leggera-pesante
*umido-asciutto
Queste coppie di opposti danno un'idea delle grandi possibilità 
espressive consentite dal contrasto di freddo e caldo, 
che infatti permette di realizzare effetti altamente pittorici, 
e di creare un'atmosfera irreale, ricca di musicalità.
In un paesaggio gli oggetti lontani appaiono di colore più freddo 
a causa degli strati atmosferici interposti. 
Il contrasto di freddo e caldo ha così 
la possibilità di suggerire la vicinanza o la lontananza. 
È dunque l'essenziale strumento per rendere 
la prospettiva e l'illusionismo plastico."

2 commenti:

MARTY ha detto...

les herbes poussent comme des flammes qui viennent lécher le ciel et les nuages ! une belle oeuvre d'été qui arrive déjà !
je te souhaite un joli weekend Luigi
ciao

Anna Bernasconi ha detto...

L'acquarello è splendido e i contrasti sono forse il succo della vita! Anche dipingendo è interessante giocarci.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...