Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

sabato 22 novembre 2014

Attraverso la nebbia


Autunno nebbioso - Acquerello 161114

Uscire all'aperto in un pomeriggio autunnale 
può essere come entrare in un mondo incantato. 
Giorni di pioggia mostrano cieli in gran parte coperti, 
il movimento delle nuvole costringe lo sguardo 
a rincorrere forme e colori continuamente nuovi. 
Il passeggio diventa così relazione con la Natura, 
lei, paziente, non si schermisce mai, anzi, 
accetta volentieri di essere ammirata. 
A volte mette una sorta di timore, 
altrimenti dona in abbondanza sensazioni 
che saziano l'animo curioso e stupito.

5 commenti:

Anna Bernasconi ha detto...

Bella sensazione nebbiosa in questo acquerello!

Cristina S ha detto...

I paesaggi avvolti dalla nebbia sono molto belli e fanno volare la fantasia verso mete misteriose e ricche di fascino, proprio come questo tuo eccellente lavoro, caro Luigi!

Un caro saluto,
Cristina

Il legno di Carmen ha detto...

I tuoi paesaggi pieni di colore sono sempre belli da ammirare e la nebbia li rende un po' misteriosi. Bello! ciao Carmen

Alex ha detto...

Da amante del sole e dell'Estate, apprezzo egualmente queste atmosfere uggiose, e il tuo acquerello caro Luigi, una volta di più ne evidenzia tutta l'intima sensazione.

Arianna Marangonzin ha detto...

Hai reso l'autunno ancor più variopinto...gradevole...
Ispira profondità e leggerezza nel contempo!
Ciao.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...