Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

domenica 13 luglio 2014

Bellezza e tenerezza


Verso la foce dell'Adige - Acquerello cm. 30 x 20

"Ha un peso la bellezza, non è eterea ed evanescente... ha la sua fatica e il suo sudore ed è impastata di queste cose: un capolavoro dell'arte, un quadro meraviglioso, una scultura imponente, una musica celestiale racchiudono tutto il tormento e l'impegno del suo autore, così come lo splendore di un fiore porta con sè lo sforzo e l'attenzione della gemma.
Sembra perfetta la bellezza, ma nasce dall'imperfezione, dal superamento del limite e dalla fragilità. Nei momenti di crisi, come quello che stiamo vivendo oggi, abbiamo bisogno di questa certezza: quando tutto ci sembra brutto e irrimediabilmente compromesso, quando le nostre relazioni ci sembrano aride e sterili, proprio allora possiamo far nascere la bellezza, possiamo regalare un gesto o uno sguardo che addolciscano la bruttura e l'aridità.
E mi sorpernde sempre pensare a quanto la bellezza sia unita alla tenerezza...
sono abbracciate l'una all'altra, camminano unite, a passi leggeri, nel nostro cuore quando ne veniamo accarezzati. Ne restiamo sorpresi e quasi sconvolti, sembra quasi che ci pungano dolcemente il cuore...
Una tenebra si è squarciata, un buio si è illuminato, lasciando il posto al calore e al bagliore di una piccola luce, la nostra."

(Luigi Verdi. Fraternità di Romena-Romena in cammino. Num.2-2014)

7 commenti:

Anna Bernasconi ha detto...

Inoltre la bellezza è soggettiva: io posso restare incantata davati a cose che altri non riescono minimamente ad apprezzare e viceversa.
In effetti ha ragione chi mi ha sempre detto: non si dice "è brutto", si dice "non mi piace". Sentenziare sarebbe irrispettoso verso quello che provano gli altri.
Ma sarebbe forse peggio mentire: è sempre meglio essere gentili ma preferisco che scappi un poco elegante (ma onesto) "che brutto" ad un "che bello" non sincero, illusorio.

Mi piacciono i tuoi post che oltre a mostrarci le tue creazioni danno spunti per far vagare i pensieri! Purtoppo non sempre ho tempo di soffermarmi...

Mi piace anche l'acquerello, mi fa pensare ad una piacevole giornata, briosa e rilassante allo stesso tempo!

Cristina S ha detto...

Buongiorno Luigi, la bellezza è tutto ciò che ci rende felici e ci rasserena il cuore. E la tua arte dà sempre questa sensazione!

Un abbraccio
Cri

Arianna ha detto...

Un'atmosfera tranquilla in questo lavoro! Ciao, Arianna

Christiana ha detto...

Passo qualche volta nell'Adige andando nel sud ma purtroppo, non mi sono mai fermata. Mi fa venire la voglia di un sogiorno in questa regione con una tanto bellissima luce!

Il legno di Carmen ha detto...

La bellezza è sempre soggettiva,a volte il nostro stato d'animo influisce sui giudizi ,una cosa bella comunque ci rende sempre felici.Complimenti per il tuo lavoro che come al solito è bellissimo . Ciao Carmen

mario ha detto...

Mi piace molto, caro Luigi, questo accostamento tra bellezza e tenerezza, io la chiamerei anche felicità. Ciao e buona estate!

Alex ha detto...

Ogni risultato bello e positivo, comporta impegno, dedizione e il crederci in maniera intima e costante. Direi che le tue pitture caro Luigi, ci manifestano ogni volta tutte queste tue qualità, regalandoci immancabilmente qualcosa di lieto e gradevole.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...