Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

lunedì 25 novembre 2013

In Val Posina


In Val Posina - Acquerello 151113
cm. 45 x 31

Siamo usciti dal ristorante, insieme ai nostri cugini,
con l'intenzione di muovere qualche passo lungo la strada 
che si allontana da Posina e sale verso il Passo della Borcola.
Il Trentino è appena oltre e le montagne si alzano maestose 
a chiudere una valle che un tempo era popolosa 
e coltivata e custodita in decine di contrade. 
Sulla sinistra i contrafforti del maestoso Pasubio, 
tutto intorno i segni d'Autunno velati nell'ombra,
i colori del bosco, i prodotti dell'orto e dei fazzoletti di campo 
che ancora la gente ama tenere in vita non solo per nostalgia 
e tradizione, ma perchè i frutti di questa terra sono ambiti, 
conservano un sapore antico
che i più non conoscono o hanno dimenticato.

Le ciàcole che si rincorrono non impediscono allo sguardo 
di arrampicarsi su ogni più piccolo segno che trasmette
quel senso di Bellezza di cui si nutre in profondità lo spirito umano.
C'è bisogno di rimettere i piedi dentro la Natura, 
c'è bisogno di ritrovare quei tempi di fanciullezza 
in cui tutto poteva entrare a costruire solidamente
sentimenti di verità e di benessere, 
semplicemente attrraverso il contatto ripetuto 
con la realtà vivente, gli esseri e le cose.

Passavano i minuti e si continuava a salire, 
passo dopo passo, dolcemente e con gioia, 
si avvicinavano le contrà sparse, le poche case solitarie,
il cielo si tingeva di un rosato leggero, trasparente, caldo.
Il sogno era ancora ben vivo, 
il messaggio chiaro, l'animo rasserenato.
Si poteva tranquillamente invertire la marcia e... ringraziare!

6 commenti:

Mercedes Ares ha detto...

ciao Luigi:
Reseña muy interesante del paseo y una acuarela realmente bella que demuestra la hermosura del lugar. Felicitaciones, abrazos!

Mondod'Arte di S.Pia ha detto...

Ecco con questo quadro e quello che hai scritto, mi hai fatto desiderare di essere lì con te.
Grazie! A presto Luigi.

MARTY ha detto...

l'aquarelle est belle et lumineuse ! un endroit qui semble vraiment magnifique pour une promenade
je te souhaites de belles journées Luigi...

Il legno di Carmen ha detto...

Bella la descrizione del paesaggio,che evoca ricordi ....bellissimo l'acquerello che lo rappresenta. Buon fine settimana Carmen

Alex ha detto...

Posti molto belli, e che la tua tecnica gentile e delicata, impreziosisce ancora di più.

Cristina S ha detto...

Una composizione bellissima! Complimenti, Luigi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...