Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

venerdì 18 dicembre 2009

Tempo di attesa, tempo di speranza.


Fattorie nella neve - Acquerello 2001

Cate è uscita da poco, l'aspetta la consueta serata di festa natalizia con i bambini della Scuola. Fa molto freddo anche qui in valle, troppo per la neve che perciò non è ancora arrivata. Solo ieri mattima un leggerissimo velo ricopriva l'auto in corte, Carla, alle prese con i suoi nevosi acquerelli-dono, mi diceva che Piovene era tutta bianca mentre Virgi, di sera e dopo che in tv aveva visto Vicenza imbiancata, mi telefonava e condivideva la sua soddisfazione per l'allestimento della collettiva di Natale.
A ridosso dei monti la situazione è particolare, sentiamo che nevica in pianura e qui niente, sono le correnti fredde che impediscono al cielo di costruirsi le nuvole giuste e di assumere quel grigio plumbeo che fin da bambino ho imparato ad osservare come segnale di nevicate imminenti. L'aria è pungente, stanotte perfino il ghiaccio, cosa molto rara, ha disegnato i doppi vetri della finestra che dalla cucina guarda a nord-ovest.
Il breve suono di un sms mi informa che anche nei dintorni di Milano sta nevicando e allora... 4 ciàcole amichevoli si inseriscono volentieri a colorare il vissuto di questo tardo pomeriggio.
E' bello osservare come ci si sente uniti dai colori e come parte della nostra semplice ma intensa vita quotidiana entra anch'essa a costruirli. A volte sono colori leggeri e luminosi, ci piace assecondarli e soffriamo quando lasciano il posto a quelli + freddi e scuri.
Ma il tempo di attesa che stiamo vivendo ci mostra una Via di speranza. Lungo di essa ci si può inoltrare ed è possibile accogliere un Amore che invade l'animo fin nel profondo e riscalda e dà senso ai giorni della vita.
Accompagno i miei pensieri con un acquerello la cui atmosfera continua a darmi gioia; si è pure meritato un premio nel nostro 'piccolo' concorso di zona.

7 commenti:

mario ha detto...

Poesia di parole e colori, Luigi. Spero che anche lì ora nevichi, almeno un pò e senza troppi disagi. Qui ieri sera è arrivata lieve. Un abbraccio
mario

Anonimo ha detto...

Sommersa dalla neve,dopo un primo momento di ansia per tutto quanto devo spalare,ho visto un pettirosso che si è posato sulla ringhiera lasciando piccolissime impronte,ma senza smuovere i 20 cm che in due giorni si sono accumulati e ho gioito. Grazie per la poesia del tuo acquerello e delle parole.Ringraziamo come ogni giorno delle piccole cose che viviamo . Un abbraccio Teresa

luigi ha detto...

Si, anche qui oggi è bianco di neve, appena una spolveratina (piccola cosa...) ma l'incanto c'è!

Arianna ha detto...

Qua è tutto bianco, cosa rara e che non vedevo da tempo! La piana lucchese non è terra da neve, ma sapessi com'è bella tutta bianca...buone feste, Arianna!

PIO PIANA ha detto...

Acquarello molto bello e rappresentativo della pace della neve tra i colli!Anche qui'a e' venuta la neve ed il freddo polare che ci fa tanto apprezzare in casa il calore del riscaldamento di una buona stufa legna!!

Donnachenina blog ha detto...

Caro Luigi, mi auguro davvero che questo tempo di attesa, sia anche di speranza (almeno dico così riferendomi a me).
Bello il tuo acquerello di neve,...sai quanto ho sempre desiderato farne uno anch'io, ma trovo che rappresentare la neve è difficilissimo almeno per me ora, e non so se un giorno mi sarà più facile, ma ti annuncio, che un tentativo di piccolo paesaggio di neve, l'ho fatto due giorni fa, e aspetto a postarlo domani per usarlo come Augurio Natalizio a tutti gli amici blogger.
Mi piacere leggere i tuoi post, mettono serenità, anche se l'effetto dura poco poco e poi torno alla mia atmosfera che ha in sottofondo sempre una velata tristezza, specie quando arrivano le feste e senti che ti mancano le persone che ti erano così care e devi festeggiare lo stesso senza la loro presenza, (per lo meno, la loro presenza fisica...)
Ti lascio un augurio per un Natale Felice e Sereno a te e a tutti quelli che ti sono cari.
P.S.- Qui di neve ne ha fatta anche troppa....ma per me non è mai abbastanza, non c'è niente meglio della neve per correggere un po' il mio umore e darmi l'energa per fare un po' di più, di quelle cose che un tempo facevo con tanta gioia.
Ciao e grazie per la tua sempre vicinanza affettuosa
Franca

Alex ha detto...

L'effetto bianco e azzurro della neve è a dir poco splendido. Sto pensando di scattare qualche fotografia pure io, in modo tale da cimentarmi con qualche nuova immagine di stampo invernale simile alla tua.
Ti esprimo inoltre i miei più cari e sinceri auguri per un Natale di pace e serenità, e con l'augurio di continuare anche per il prossimo anno, questo nostro contatto e scambio virtuale davvero prezioso e sentito.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...