Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

mercoledì 21 gennaio 2009

Miele di Girasole


Per colazione ieri mattina ho deciso di aprire il vasetto di miele regalatomi da Sara a Natale. Quasi un peccato rompere il sigillo, ma non stacco quel fiocchetto verde speranza che guarnisce il coperchio... E' denso e profumato, miele di girasole, da spalmare con cura su fette biscottate da tuffare, eventualmente, nella tazza colma di caffèrisorzo. Penso a Battiato, in una recente intervista a 'Chetempochefa' rifletteva su momenti e luoghi significativi della sua casa: la scodella del tè, fiocchi di qualche tipo, non so bene, rito del mattino, quasi preghiera, ripresa di contatto con la vita di ogni giorno. Il miele di girasole ha sapore non molto dolce, asciutto, con aroma di polline e buone proprietà: antinevralgico, febbrifugo, consigliato contro il colesterolo, calcifica le ossa.
Mi ritorna viva alla mente l'immagine di un piccolo acquerello, anch'esso a suo tempo segnaposto nel banchetto di nozze in compagnia del pungitopo. Il girasole non è fiore d'inverno, ma se le api lo bottinano volonterose e ce ne fanno godere il frutto in corso d'anno, può ben avere un senso che trovi posto anche in questo gennaio di neve e di pioggia.

6 commenti:

Arianna ha detto...

Questi girasoli sono stupendi! Ciao da Arianna!

Josy.arts@hotmail.com ha detto...

Adorei estes girassóis, aliás adoro flores.
Em minha casa tenho várias flores, mas a que mais me encanta é o hibísco.
Adorei a sua visita ao meu blog sempre que posso também visito o seu, que convenhamos... tudo de bom.rsrs.

"O Senhor é o meu pastor e nada me faltará.
Ele me faz repousar em pastos verdejantes.Leva-me para junto da águas de descanso.
Refrigera-me a alma.
Guia-me pelas veredas da justiça por amor do seu nome.
Ainda que eu ande pelo vale da morte, não temerei mal nenhum, porque tu estas comigo, tua vara e teu cajado me consolam.
Prepara-me uma mesa na presença dos meus adversários, unges-me a cabeça com óleo, o meu cálice transborda.
Bondade e misericórdia certamente me seguirão todos os dias de minha vida, e habitarei na casa do senhor para todo o sempre. amém.... felicidades Josy.

Donnachenina BLOG ha detto...

Ciao non so da dove sono arrivata fino qui, ma poco importa, adesso ci sono e voglio farti i miei complimenti per i tuoi bellissimi acqurelli..complimenti, ho postato qui il mio commento pur avendo guardato anche le altre tue opere, perchè il girasole è un tema che mi piace tantissimo
un saluto con simpatia
P.S.- Con l'arte sei nel tuo regno, ho visto dal profilo che sei un Pesce, anchio lo sono e so quanto l'espressione artistica sia importante per chi vi appartiene

Sara ha detto...

:) che bei ricordi, in quel giorno di visi sorridenti e luce e fiori e caldo... a maggio ormai sono quattro anni! Chissà se un giorno li dipingerai anche alla tua figlia grande, scapola (sì, sì, scapola) impenitente, dei bei segnaposto per il giorno del matrimonio! :) bacioni, papino, ti abbraccio forte e ti voglio sempre tanto bene!

luigi ha detto...

Mi arrivi qui come un dono inatteso e perciò ancor + gradito alla vigilia del mio compleanno. Dipingere per te sarebbe solo 'grazia' lo sai, ma non vorrei che al matrimonio ci arrivassi per... penitenza!!! Un abbraccio affettuoso a te, il mio bene lo conosci al di là dei saltuari (e salutari!?) brontolamenti.

Anonimo ha detto...

Ciao Luigi, stavo facendo scorrere un po' i tuoi post...e sono arrivata qui, e riguardando ho scoperto che forse qui per la prima volta mettevo un mio commento al tuo blog...
E ora ci ritorno per dirti che il Girasole è un fiore per tutte le stagioni anche se non è invernale, perchè nella simbologia rappresenta l'Eternità, e fai caso quando verrai ancora da me...sotto lo scatto dove mi riprendo allo specchio..vedrai un girasole che ho fatto una quindicina di giorni fa con la creta..non l'ho ancora finito ma che sia un girasole lo si può già distinguere..
Ti lascio qui un rinnovato augurio di buon lavoro e un saluto
Franca

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...