Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

domenica 4 novembre 2018

GRAZIE per le 200.000 visualizzazioni


2012 Autunno - Acquerello

All'inizio la spinta è venuta dalla voglia di entrare in rete, pensavo ad un sito web che mi avrebbe permesso di farmi conoscere e interagire nel vasto mondo virtuale. La domanda che mi è arrivata, in risposta al mio desiderio, è stata: perchè non apri un blog?
Da lì sono partito e con una certa puntigliosità ho usato uno dei modelli proposti da Google, ampliando via via spazi che ho imparato a conoscere e utilizzare, arrivando all'attuale struttura che cerca di rispondere al meglio alle mie esigenze, anche estetiche.
Anni dopo, qualcuno ha insistito, ascoltando le mie ripetute osservazioni circa la diminuzione di attenzione e la quasi sparizione dei commenti degli amici blogger e dei visitatori, affinché mi decidessi di provare anche con Facebook, visto che lì sembravano approdare con interesse e senza pentimenti molte persone che conoscevo e che mi piaceva frequentare per quanto pubblicavano nei loro blog personali.
Ritengo, ma altri lo scrivono da tempo, che questa sia la differenza più evidente tra i due mondi: il blog mi permette di costruire e di mettere in rete per tutti secondo un mio modo di strutturare, valorizzare e condividere, Facebook invece mi dà risposte veloci, sempre gradite, ma molto passeggere e soltanto da parte di chi ha un proprio profilo. Mi son aperto su FB una pagina specifica per l'acquerello, altro spazio inteso a coltivare relazioni interessanti con amici d'arte. E' un tentativo per ulteriori esplorazioni.
E arrivo al punto: scrivo queste righe nel momento in cui constato, oggi 4 novembre, data assai significativa per altri aspetti, che il numero di visualizzazioni di pagine ha superato la soglia delle 200.000, raggiunte in un tempo ormai lungo ma che mi danno comunque una bella soddisfazione. Questo mio blog contiene immagini dei miei acquerelli accompagnate da riflessioni, spunti e momenti di vita, citazioni e altro. E' pure testimone di come sia stato utile strumento di incontro e di comunicazione.
Dico quindi, molto volentieri e con riconoscenza, il mio sincero GRAZIE alle tantissime persone con cui sono entrato in contatto, per gli scambi che sono durati nel tempo e che hanno permesso di approfondire conoscenze e creare legami importanti.
Sento davvero di aver fatto una buona scelta, cercherò quindi di portarla avanti finché mi sarà concesso e ne comprenderò il senso. Perché è questo che ancora rimane fondamentale nella mia vita: trovare il senso del mio agire e del mio essere in relazione, dentro questi benedetti giorni che scivolano via sempre più velocemente. Autunno docet!

4 commenti:

gabriele ha detto...

Grazie a te Luigi, che con i tuoi splendidi acquerelli hai condiviso con noi i tuoi pensieri e le tue emozioni. Congratulazioni e buona domenica.

luigi bluoso ha detto...

Da Autunno ad Autunno, caro Gabriele... e così continuano l'attenzione e la riconoscenza reciproca tra di noi che ci siamo scoperti per merito della passione artistica che arricchisce le nostre vite. Entrambi siamo grati alla Vita e alla Bellezza che ogni santo giorno si apre generosa ai nostri sguardi stupefatti. Un abbraccio e buon lavoro.

Mondo d'Arte di Pia ha detto...

Che bello leggere questo tuo sentito scritto.
Sono io che ti ringrazio caro Luigi per tutte le cose bellissime che ho visto e letto qui nel tuo blog.
Condivido la tua gioia e ti abbraccio forte. Ciao ed a presto.

luigi bluoso ha detto...

Che ti distingue, carissima Pia, è questa gentilezza che ti racconta come persona appassionata, magicamente viva e desiderosa di esser-ci, con te stessa, con le persone che conosci, con il mondo intero. Ti invidio per questa tua pienezza e ti auguro di cuore di riuscire a leggere sempre con occhi innamorati, semplicemente "senza confini nè pensieri" questa realtà straordinaria che avvolge strettamente le nostre vite. Nel silenzio avvengono i miracoli!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...