Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

mercoledì 1 giugno 2016

Incontri e nutrimento


Il bosco dopo la pioggia - Acquerello 2016 

E' un pensiero che parla dell'arte e degli artisti 
quello che qui mi piace riportare.
Soprattutto perchè sottolinea quegli "scambi sottili" 
che nutrono la vita affettiva
e che sono presenti anche nella comunicazione 
tra chi si esprime con il linguaggio dei colori 
e chi si dona un tempo per soffermarsi ad "ascoltare".


« Se sapeste osservarvi, constatereste che la maggior parte della vostra vita affettiva è fatta di scambi sottili e che sono questi scambi a nutrirvi. La mattina, uscendo di casa, incontrate uomini e donne per i quali provate amicizia, simpatia o anche ammirazione: li salutate, essi ricambiano il vostro saluto e voi siete felici. Tali scambi avvengono tramite il vostro cuore, il vostro intelletto, la vostra anima e il vostro spirito. Direte che non avete tantissime occasioni di incontrare fisicamente uomini e donne che vi ispirino quei sentimenti di amicizia o di ammirazione… Cosa importa? Potete sentirne alcuni alla radio, vederne alla televisione. E ci sono anche i libri che leggete, la musica che ascoltate, le opere d’arte che contemplate e che vi riempiono di meraviglia. Non sono forse anche questi degli scambi che fate con le creature? Con i loro capolavori, gli artisti ci donano qualcosa, e anche noi, con la nostra ammirazione e il nostro amore, gli rendiamo qualcosa in cambio. Certo, molti di loro sono morti, ma la loro anima e il loro spirito, che hanno creato quei capolavori, sono immortali e noi continuiamo a comunicare con loro.»
Pensiero di venerdì 6 maggio 2016
Omraam Mikhaël Aïvanhov

4 commenti:

Arianna ha detto...

Belli e delicati...ciao, Arianna

Il legno di Carmen ha detto...

Bellissimi pensieri....e bellissimo lavoro. Buona settimana Carmen

luigi bluoso ha detto...

Ringrazio Arianna e per Carmen aggiungo che la sua cicogna è un segno affettuoso che le persone osserveranno con gioia. Un bimbo è sempre un dono preziosissimo.

Anna Bernasconi ha detto...

Il passaggio della pioggia ha reso i colori ancor più belli!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...