Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

mercoledì 11 febbraio 2015

Colori a Scuola


Mi è stata offerta l'occasione per ritornare tra i banchi di scuola...
Li sento ancora così vicini... forse per il fatto che ogni tanto
posso ritrovare la via per superare una soglia che ho conosciuto
molti anni fa e oltre la quale ho fatto i miei primi piccoli disegni.
E' iniziato allora un percorso che mai avrei immaginato così vitale.


C'ERA UNA VOLTA...

L'ispirazione ha come fonte pochissime righe
tratte da un libro per bambini illustrato
con disegni ad acquerello.


Presento alcuni acquerelli scelti tra i tanti,
"a caso", quindi non perchè siano i più belli...
soprattutto dopo che ho affermato convinto
che non esistono disegni e acquerelli brutti!


Ogni opera, infatti, è UNICA e perciò stesso 
DIVENTA un... CAPOLAVORO!


7 commenti:

Arianna ha detto...

Che bella invasione colorata! Ciao, Arianna

luciana mangione ha detto...

Deliziosi! Zucchero caramellato e principesse ...

Pia ha detto...

Amo questi disegni...vorrei avere la loro stessa spontaneità.
Questo percorso lo seguirò con grande interesse. Ho capito bene? Continuerai?
Grazie Luigi per aver condiviso con noi tali capolavori.
T'abbraccio, ciao.

Floriana Quaini ha detto...

Ciao Luigi,
è un po' che non giro per blog e commenti...la pigrizia e il tempo che va via, ogni tanto hanno il sopravvento...
Mi piace moltissimo l'immagine di presentazione del tuo blog
Bellissimi anche i lavori dei bimbi a scuola. Secondo me hanno sempre un aspetto poetico che con la crescita purtroppo si perde, almeno in parte.
Poi, se nella vita si dipinge, si suona o si crea qualsiasi cosa, secondo me, anche "a nostra insaputa" e più o meno parzialmente , lo si ritrova.
Ciao, ciao, Floriana

Rita Vaselli ha detto...

Da domani vivrò l'incanto di colori e forme insieme alle teste fantasiose delle mie nipotine i cui anni sommati insieme non arrivano ancora a 7...è avventuroso vedere pensieri e colori prendere forme "bambine" ma dotate di senso che guardando oltre lascia sempre senza parole per creatività ma anche per esattezza psicologica. Complimenti per questa bella collezione ! Buon proseguimento di queste fiabe dipinte.

Rosanna ha detto...

E' incredibile come pochi tratti colorati riescano a donare un senso di gioia! molto belli

MARTY ha detto...

tu avais déjà le sens des couleurs dont tu connais le secret !
l'enfant est resté en toi et c'est merveilleux Luigi

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...