Mi farebbe piacere...

Ciao e benvenuta/o in questo Blog. Mi piacerebbe tu esprimessi un pensiero sul mio... mondo di colori. Grazie!

OSCILLARE

(Hermann Hesse)-"Già fin d'allora i sentimenti erano quelli che dovevano restare per sempre: l'incertezza del proprio valore, un continuo oscillare fra l'autostima e lo scoraggiamento, fra un idealismo al di sopra delle cose del mondo e un naturale appetito dei sensi, e come allora, anche cento volte più tardi ho visto quei tratti della mia natura talvolta come una spregevole malattia, talaltra come segno di merito."

mercoledì 23 aprile 2014

Dopo la pioggia


Spazio aperto - Acquerello 181113

Da pochi minuti la pioggia fitta, arrivata all'improvviso,
ha lasciato spazio ad un momento di quiete.
La luce è ritornata con la sua forza a rompere le nuvole,
riportando dentro la stanza il senso di benessere
che sempre mi prende quando esco dall'ombra.
Ho ripensato allora al mio acquerello autunnale,
così bagnato ma anche così aperto al ritorno dei colori.
Da tempo aspettavo l'occasione per postarlo,
adesso è qui!

 Aggiungo una riflessione di Omraam Mikhaël Aïvanhov
 preziosa anche per chi ama prendere in mano il pennello...

"Pensare, sentire, agire: è questo l'ordine che deve presiedere a ogni impresa… È così che procede il saggio: egli inizia col riflettere, considera tutti gli elementi del lavoro da eseguire o del problema da risolvere; in seguito fa intervenire il sentimento, ossia il gusto, l’interesse, l’amore per il compito da eseguire. Infine decide di mettersi al lavoro per realizzare il suo progetto, e non abbandona quel progetto a metà strada. Si può dunque dire che ciò che il saggio ha concepito tramite il pensiero, viene da lui rafforzato e vivificato per mezzo del sentimento, e finalmente realizzato grazie a una volontà impeccabile." 

6 commenti:

Cristina S ha detto...

Che meraviglia! Io amo la pioggia ed in questo dipinto ritrovo tutta l'atmosfera, il profumo e la bellezza che ci dona. Complimenti, caro Luigi, i tuoi lavori riescono sempre ad emozionarmi!

Un abbraccio
Cri

gabriele ha detto...

Dopo la pioggia tutto sembra più bello come questo acquerello.
Grazie Luigi e buona settimana.
gabriele.

MARTY ha detto...

après la pluie tout est plus lumineux ! ta peinture est belle et harmonieuse ! j'aime beaucoup !
a bientôt Luigi

Mondod'Arte di S.Pia ha detto...

Che meraviglia!
Hai ripreso l'istante in cui smette di piovere per fare luce soffusa!
Mi ricordi i grandi pittori del 1400 quasi 1500, hai presente?
Leonardo faceva proprio così, attendeva l'attimo giusto, la luce giusta.
Ciao Luigi.

Alex ha detto...

L'atmosfera che si produce dopo la pioggia, è un qualcosa di magicamente rilassante, e foriera di rinnovate energie. A me piace odorarne il profumo, magari proprio in una di quelle splendide zone fra Trentino e Vicenza.

Skyline Spirit ha detto...

pretty nice blog, following :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...